Gli ordini del successo - Bert Hellinger

Questo mese riporto una frase tratta dal libro di Bert Hellinger "Gli ordini del successo":

"Che cos'è che in questo momento fa di noi degli individui realizzati e ci prepara a conseguire nuovi successi nella vita e nella professione?

Prendere la madre come fonte della vita, con tutto quello che insieme a lei fluisce verso di noi. Con la madre, noi prendiamo la vita. E la prendiamo nell'identico modo in cui prendiamo la madre.

Prendere è un movimento attivo. Perchè il latte sgorghi dal seno materno, è necessario che il bambino succhi. Perchè la madre arrivi, bisogna chiamarla. ...

Più tardi nella vita non restano dubbi: solo chi è riuscito a prendere a piene mani dalla madre è una persona realizzata e felice. Perchè lo stesso atteggiamento che si ha nei confronti della madre, si ha anche nei confronti della vita e del lavoro. Finchè rifiuteremo la madre, rifiuteremo anche la vita e il lavoro. E la vita e il lavoro faranno altrettanto con noi."

Interssante vero? Mi sembra un ottimo spunto di riflessione che ci fa chiedere quanto abbiamo imparato a chiedere e come? E quanto siamo fiduciosi che la nostra richiestà verrà esaudita? O siamo forse tra coloro che ad un certo punto hanno deciso di non chiamare più, di non chiedere più e di "arrangiarsi"? Quante volte ci diciamo interiormente: "faccio da sola/o, così faccio prima e meglio"? e così via ...


 

 

Scrivi commento

Commenti: 0